Cane tira al guinzaglio | Cosa fare per correggerlo immediatamente!

cane tira al guinzaglio aiuto

Cane tira al guinzaglio aiuto

Cane tira al guinzaglio

Tutti i consigli per correggere il comportamento del tuo cane al guinzaglio. Il tuo cane tira al guinzaglio? Ecco cosa fare!

Abbiamo avuto moltissime richieste di persone preoccupate perchè non sanno più come fare per far si che il loro cane smetta di tirare.
Questo può diventare anche molto pericoloso, basti pensare a signore (magari di una certa età) che si trovano a dover portare fuori un Labrador di 30 Kg. che tira all’impazzata!
Diciamo che la prima cosa fondamentale per far si che il vostro cane smetta di tirare è che iniziate fin da cucciolo ad impartirgli una educazione ferrea e decisa.

Sarà capitato anche a voi di camminare per strada e vedere padroni che vengono trascinati dai loro cani e questo succede quando non viene insegnato al cucciolo (ripetiamo fin dai primi mesi di vita) a non tirare il guinzaglio.
Questo problema si riscontra in tutti i cani di tutte le razze!

Ora vogliamo venire incontro alle persone che, per qualsiasi loro motivo, hanno il problema del cane che tira al guinzaglio da adulto.
Ovviamente nulla è perduto, ci vorrà solo un attimo in più di pazienza nell’effettuare costantemente cosa vi stiamo per spiegare.

Ci sono tantissimi metodi per insegnare al vostro cane a non tirare il guinzaglio; noi prendiamo totalmente le distanze dai quelli più invasivi che possono in qualche modo recare danno al vostro cane (come per esempio il collare a strozzo) e vi illustreremo le tecniche da noi preferite.

Cani al Guinzaglio

Cani al Guinzaglio

Metodi sicuri e affidabili se il tuo cane tira al guinzaglio

Se il vostro cane tira al guinzaglio è assolutamente fondamentale capire bene come portarlo fuori e cosa utilizzare per fargli fare la vostra solita passeggiata.
L’ideale è utilizzare un guinzaglio lungo (almeno di 2/3 metri) ma non di quelli allungabili che sono da noi sconsigliati.
Un altro strumento molto utile alla vostra causa è la pettorina che è da noi sempre preferita rispetto al collare in quanto evita eventuali problemi (come per esempio tosse) che il collare può causare in cani che tirano molto!

Un aspetto che abbiamo imparato essere di fondamentale importanza è il numero di volte che portate fuori il vostro cane e quanto durano queste passeggiate.
E’ assolutamente normale che se queste due cose avvengono raramente il vostro cane appena avrà la possibilità di uscire inizierà a tirare come un pazzo visto l’eccessiva felicità!
Vi consigliamo anche di variare sempre il percorso che avete intenzione di compiere e soprattutto anche la durata; il vostro cane deve imparare che dovunque siate deve camminarvi vicino!
Altro consiglio che ci sentiamo di darvi è quello (ogni tanto e solo se in totale sicurezza, quindi lontano da vari pericoli come strade anche se poco trafficate) di liberarlo ogni tanto per permettergli di farsi qualche piccola e sporadica corsetta per “scaricarsi” e stancarsi un po’.

Se il vostro cane tira al guinzaglio è opportuno, almeno inizialmente, portarlo fuori esclusivamente per seguirlo o impartirgli ordini e comandi; non è consigliabile fare qualche altra attività di carattere personale (questo ovviamente solo ed esclusivamente durante il primo periodo di “addestramento”).
Quando lo portate al parco o in altri spazi aperti dovete permettere al vostro cane di utilizzare il suo senso più sviluppato, ovvero l’olfatto.
Solo successivamente riprendete la vostra strada, dovete lasciargli qualche spazio dove poter annusare quello che più gli piace.
Per ora non bisogna trasmettere fretta o ansia al cane, quindi inizialmente nessuno “strattone” ne comando vocale!
Il cane può camminarvi davanti, dietro o di fianco a patto però che non inizi immediatamente a tirare.
La leggenda che non può camminarvi davanti perchè si crederebbe il vostro capobranco è assolutamente solo una Leggenda!
E’ molto importante il vostro atteggiamento mentale e fisico, se siete stressati il cane lo percepirà e di conseguenza sarà stressato anche lui iniziando (molto probabilmente) a tirare con forza!

Altro punto davvero centrale se il vostro cane tira al guinzaglio è quello di non considerare il guinzaglio uno strumento correttivo; si tratta infatti solo ed esclusivamente di un sorta di “cintura di sicurezza”; bisogna far comprendere al vostro cane di non tirare con comandi vocali o attraverso gesti.
Tutti noi vorremmo avere al guinzaglio un cane calmo e totalmente rilassato e ora vi daremo altri consigli / suggerimenti per cercare di ottenere quanto appena scritto!

Cane che tira al guinzaglio

Cane che tira al guinzaglio

Prima cosa da fare è riuscire a trasmettere tranquillità al proprio cane attraverso il vostro comportamento ed approccio, attraverso passeggiate frequenti e non piene di continui strattoni o sgridate!
Vediamo più nel dettaglio cosa fare se il cane tira al guinzaglio.

Ci dobbiamo concentrare inizialmente sulla tensione del nostro guinzaglio; ovvero teso o morbido.
Il nostro cane sarà totalmente educato e rilassato quando per tutta la durata della passeggiata il nostro guinzaglio sarà totalmente morbido!
Ci sono due metodi che si possono adottare ed ora andremo ad analizzarne uno ad uno:

  1. Appena il nostro cane inizierà a tirare dovremo semplicemente fermarci fino a quando il nostro guinzaglio tornerà morbido invece che in continua tensione. Noi non dovremo far altro che fermarci e non muoverci fino a quando il collare non ritorni in una posizione morbida (ovvero fino a quando il cane non si girerà verso di noi o addirittura effettui dei passi in nostra direzione).
  2. L’altra tecnica utilizzata è quella di fermarsi , far sedere il cane, attendere per qualche secondo e dopo aver emesso un comando cambiare strada. Scritto sembra abbastanza complicato ma vi assicuro che è molto ma molto semplice. Ogni volta che il cane ci seguirà bisognerà premiarlo con un croccantino! Questo metodo è molto impegnativo ma funziona davvero bene! ci vuole solo molta costanza e tenacia! Inizialmente bisogna adottare questa tecnica in casa per far capire bene al cane cosa deve fare.
Dobbiamo dire che la cosa fondamentale che dovete avere nel caso in cui il vostro cane tira al guinzaglio è la PAZIENZA.

cane tira al guinzaglio cosa fare

Ora andiamo ad analizzare i motivi per i quali il tuo cane tira al guinzaglio

Iniziamo dicendo che per il vostro cane tirare al guinzaglio può diventare, in molti casi, un’attività piacevole che lo rende felice.
Questo lo si può notare in modo molto evidente nei cani da traino o da slitta che amano il loro “lavoro” e lo fanno con molto entusiasmo e gioia!
Possiamo anche affermare che il vostro cane tirerà anche solo semplicemente seguendo la legge fisica: “Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria”.
Quindi quando voi tirate il guinzaglio, il vostro cane subirà uno sbilanciamento e per riportarsi in totale equilibrio effettuerà, con molta forza, un tiraggio esattamente opposto al vostro.
Molto spesso impazzire e tirare con forza verso di vuoi può solamente ottenere il comportamento opposto; il vostro cane penserà:

“Non sto tirando abbastanza forte, ora gli faccio vedere io…”.

Se il vostro cane tira al guinzaglio e la pensa in questo modo, la vostra agonia non finirà mai in questo modo!

Cane col Guinzaglio in bocca

Cane col Guinzaglio in bocca

Una volta che noi padroni ci accorgiamo che il gioco tira alla fune con il nostro cane non funziona (e non funzionerà mai in nessun caso con nessun cane) passiamo velocemente alle urlate, le sberle, li strattoni e chi più ne ha più ne metta!!!
La conseguenza di questo nostro comportamento dato dalla disperazione sarà che il nostro cane inizierà a vivere il momento della passeggiata con il proprio padrone non come una momento di gioia e svago ma come un vero e proprio inferno.
Questo per paura di prendersi le varie sgridate o sberle che gli daremo durante la passeggiata; il risultato è che il cane vorrà stare sempre più lontano da noi e quindi non farà altro che aumentare la forza con cui tirerà per allontanarsi.

Dobbiamo dire che anche se noi ci dovessimo comportare sempre nel modo più corretto ed impeccabile potremmo trovarci davanti ad un cane (soprattutto se appartenente ad una razza molto vivace e dinamica) che ama tirare senza alcun motivo. Il tuo cane tira al guinzaglio punto e basta! E lo fa senza motivo!
Questo accade quanto appunto siete di fronte ad un cane molto vivace che viene portato fuori solo per fare i suoi bisogni; facendo così non sfogherà mai il suo bisogno di corsa e quindi continuerà a tirare sempre più forte.

Se avete avuto esperienze simili a quanto detto sopra oppure se il vostro cane tira al guinzaglio ed ha comportamenti particolari segnalatecelo lasciando un commento qui sotto.
Vi risponderemo al più presto!!!

Se nonostante i nostri consigli il vostro cane continua a tirare vi consigliamo di guardare questo DVD e vedrete che finalmente risolverete i vostri problemi!

79 Comments:

  1. Rose Cracchiolo

    Il mio cane, incrocio Golden, strattonadomi all’indietro alla vista di un altro cane maschio, mi ha rotto il dito col guinzaglio … un mese stecca

    • Ciao Rose,
      Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza….ci dispiace molto!!!
      Prova a seguire tutti gli insegnamenti elencati in questo articolo 🙂

  2. Ho un meticcio piccola taglia di 16 anni ma ha la vivacità di uno di quattro, è fortissimo e riesce a strattonare me che peso 100 kg.
    Per più di 14 anni è stato lasciato andare a passeggiare da solo, ma ora le lamentele e le denunce dei vicini mi hanno obbligato a portarlo al guinzaglio.
    Non è vero che il guinzaglio non corregge come detto nel sito, con il guinzaglio e coi giusti tocchi sono riuscito a impartirgli determinati insegnamenti che non ha mai avuto.
    Vorrei però capire come fare per calmarlo ulteriormente, lui in particolare tira forte quando deve uscirà dal cancello di casa, quando dobbiamo attraversare la strada.
    Poi è un continuo annusare, è morboso nell’annusare è sempre col naso a scrutare odori e segnare il territorio, ovunque!
    Spero che anche a questa età ci sia un modo per calmarlo un po, perché vista la sua salute esplosiva sarà con noi ancora per molto, anche se è diventato intollerante a certi alimenti, tipo la carne, che gli devo somministrare con integratori.
    Grazie

    • Ciao Francesco,
      Prima di tutto grazie per averci scritto 🙂
      Hai provato a seguire i consigli indicati in questo articolo?
      Buona giornata!!!!

  3. Ho un pastore belga malinois femmina di 4 anni che ogni volta che la si porta fuori tira a gogo e nonostante le abbiamo provate di tutte. Vorrei un consiglio sperando che servirà veramente perché è un cane troppo testardo in giro

  4. Buongiorno,
    Ho da poco preso una cagnolina tramite canile (incrocio labrador/amstaff) di circa un anno. Era abituata a stare in casa senza stimoli, usciva e entrava dal giardino e stop. Sostanzialmente ha fatto quello che ha voluto per un anno. Ho sempre avuto cani e quindi sto iniziando ad abituarla ai comandi e a non tirare, seguendo un approccio come quello descritto nell’articolo. I risultati sono ottimi, l’unico problema è quando vede altri cani. A quel punto tira come una matta e vuole andare incontro a tutti i costi! Avete consigli per questo caso specifico? Ripeto che non tira sempre, anzi! Grazie.

    • Ciao Alessandro,
      Continua con gli stessi insegnamenti descritti nel post anche quando dovesse incontrare altri cani.
      La costanza duranti gli insegnamenti è fondamentale e bisogna avere pazienza.
      Se vedi che non ottieni risultati ti consigliamo di contattare un educatore.
      Grazie per averci scritto e buona giornata 🙂

  5. Ciao ho un barbone di 10 mesi che pesa 13 Kg vivace e molto socievole . Quando lo porto al guinzaglio e vede cani , tira tantissimo e sembra camminare su due zampe , non ascoltando i richiami . Aiuto … Cosa devo fare ? È diventato davvero difficile portarlo per strada , mentre in casa e’ bravissimo . Grazie

    • Ciao Maria,
      Prima di tutto grazie per averci scritto!
      Hai già provato a fare le cose scritte nel nostro articolo?
      La costanza nell’educazione è la cosa più importante!
      Buona giornata a tutti e due 🙂

  6. Ciao, ho una cagnetta di 8 anni. L’ho trovata quando era piccolina, per 15 giorni é stata adottata da una famiglia con 2 bambini, e poi me l’hanno restituita. Lei ha sempre avuto il terrore dei bambini \ragazzini\ ragazzi da quando è tornata a casa. Se li vede per strada scappa o tira il guinzaglio. E poi ha anche il terrore della luce della torcia, telefonino ecc. Con lei esco 2\3 volte al giorno, facendo lunghe passeggiate, dai 30 a 90 minuti a passeggiata. Molte volte la porto in zone sicure dove la lascio libera di correre e comunque camminare con me. Il problema si presenta in città. Quando arriviamo in zone dove ci sono negozi, lei comincia a tirare fortissimo, impaurita (con la coda tra le zampe), e non ascolta e non si calma. Ho provato a farla sedere e calmare, ma poi tira ancora di più, e di biscottini e premi vari non ne vuole proprio sapere. Anche le cose più ghiotte le rifiuta xkè vuole scappare verso casa. Non so come comportarmi, e diventa sempre più difficile andare in città. Però non voglio portarla solo in zone di campagna perché voglio uscire tranquillamente con lei senza dover correre o fermarmi ogni 2 metri per calmarla. Potete consigliarmi come affrontare le sue paure? Grazie.

    • Ciao Luciana,
      Prima di tutto grazie per averci scritto e per aver condiviso con noi la tua esperienza.
      In questi casi consigliamo sempre di contattare un esperto educatore/addestratore che possa vedere dal vivo tutte le reazione del tuo cane così da poterti dare i giusti consigli per correggere questi comportamenti.
      Facci sapere mi raccomando!
      Un saluto a te ed alla tua bellissima cagnolina 🙂

  7. ho una cucciola di 2 mesi labrador che tira e morde il guinzaglio, facciamo frequenti passeggiate e vivendo in appartamento anche se c’è un giardino condominiale non è recintato e non me la sento di lasciarla libera (ho paura che finisca sotto una macchina perché è molto curiosa). Mi hanno consigliato un guinzaglio di 3 metri ma lei vuole andare anche verso la strada inconsapevole del pericolo e temeraria.

    • Ciao Aurora,
      Se non ti senti tranquilla e soprattutto se ti trovi vicino ad un passaggio di macchine, fai benissimo a non lasciarla libera.
      Cerca di trovare un luogo adatto a lei dove possa correre e giocare libera…meglio ancora se con altri cani.
      Grazie di averci scritto e buona giornata!

  8. Abbiamo un labrador di 2 anni, OLIVER. Molto, molto vivace, ed è per questo che lo coinvolgiamo in tutte le nostre uscite. E’ molto stimolato. Lo lasciamo correre libero per la campagna, lo portiamo al mare, al fiume, in piscina per farlo nuotare e divertire ..facciamo lunghe camminate.. Ma non siamo ANCORA riusciti a insegnarli che non deve tirare mentre passeggiamo. Ci sta che voglia annusare ovunque e in questo non lo fermiamo, ma che punti le zampe ad ogni passo è insostenibile per noi. Alla fine delle camminate, ci ritroviamo braccia, spalle e schiena distrutte. Ma non c’è verso di fargliela capire. Ci fermiamo finché smette di tirare, lo fa per due secondi, poi riparte in quarta.
    Non molliamo, sperando che prima poi allenterà la presa..
    Tanto è vivace e forzuto quanto AFFETTUOSO e sa farsi voler bene solo guardandolo negli occhi.. smack al ns cucciolone…

    • Ciao Cristina,
      Avete provato con tutti i consigli dell’articolo?
      L’unico modo per far capire bene al vostro cucciolone di non tirare è la costanza e la rigidità dei vostri insegnamenti; a costo di metterci anche un’ora per fare un metro di strada 🙂

  9. Ciao ho un dobermann di ormai sette anni da quando e cucciolo le abbiamo provate tutte compreso l addestratore ma nulla da fare ogni correzione corrisponde a 3 secondi di obbedienza e poi si torna a tirare ..abbiamo perso ogni speranza

    • Ciao Roberto,
      Diciamo che in questi casi bisogna armarsi di forte pazienza, costanza e soprattutto rigidità.
      Bisogna continuare con i vari insegnamenti che trovi nell’articolo senza mai “cedere” nemmeno per un minuto.
      Vedrai che col tempo capirà!
      Un grande in bocca al lupo e salutaci tanto il tuo bel cagnone!

  10. Ciao io o 2 pitbull un maschio che abbiamo salvato dal padrone precente e un femmina cresciuta con noi… Pero i 2 cani sono fratelli… Non riesco a far capire a tutti e 2 di non tirare. Magari la femmina DP che la porto a giocare non tira più di tanto ma il maschio e incontrollabile non si limita solo a tirare la girare in torno a se stesso a prende rincorsa x tirare oppure mi gira in torno e poi tira o salta x tirare.. Non so più che fare… Sn dei cani bravissimi ma il danno e che sono adulti e la mia paura e quella che non capiscono che DV fare il maschio non manglia nemmeno i premi e ne giocattoli 🙁 come faccio ?

    • Ciao Ylenia,
      Hai provato con tutti i consigli elencati nell’articolo?
      Devi armarti di molta pazienza ma soprattutto essere rigida e costante!
      Vedrai che col tempo capirà 🙂

  11. Angela Traversi

    Ciao sono Angela, il mio problema è che il mio cucciolo (labrador di 5 mesi) tira al guinzaglio soltanto durante la passeggiata serale mentre,durante le uscite per i bisogni è abbastanza tranquillo.Quando arriva l’ora della passeggiata e siamo per strada lui tira in continuazione ,annusando dappertutto e incurante della mia presenza se ne infischia anche del mio richiamo tirando come un forsennato(tutto questo nonostante i premi e con circa 20 kg di peso).Da premettere che in casa è ubbidiente ai comandi e rispettoso delle regole,volevo sapere in che cosa sto sbagliando? Grazie.

    • Ciao Angela,
      Ti consigliamo di “non mollare” ed essere intransigente anche di sera coi tuoi insegnamenti per non farlo tirare.
      La costanza e la pazienza alla fine premieranno!
      Hai provato con tutti i consigli scritti nell’articolo?
      Ti auguriamo una buona giornata a te ed al tuo piccolo 🙂

  12. Ciao ho un golden retriver di quattro mesi e mezzo. Ho iniziato da qualche tempo a portarlo a fare delle passeggiate e camminava senza nessun problema adesso è da qualche settimana che provo a portarlo fuori ma si siede in continuazione e non ne vuole sapere di camminare cosa posso fare. In attesa di risposta ringrazio

    • Ciao Marina,
      Non preoccuparti vedrai che crescendo questo suo atteggiamento finirà, ti consigliamo fin da subito di educarlo comunque ad una corretta andatura al guinzaglio per non avere problemi “inversi” una volta adulto!
      Ti auguriamo una buona giornata!

  13. Salve, abbiamo un bracco (weimaraner) di due mesi e mezzo circa tra qualche giorno faremo il 3° vaccino. Gli piace passeggiare, l’unico problema è iniziare la passeggiata! Quando si tratta di uscire di casa (le prime volte non lo faceva) tira e si oppone ad andare oltre la strada di casa, ma appena non vede più il portone si calma e passeggia con piacere per poi ricominciare a tirare quando capisce che si sta tornando verso casa. Come fare?

    • Ciao Celeste,
      Vedrai che col tempo si abituerà e non avrai più questo “piccolo problema”…anzi!
      Se comunque noti delle stranezze o dei comportamenti esagerati ti consigliamo di porgere le tue domande ad un addestratore che possa vedere il tuo cucciolo dal vivo e suggerirti sicuramente il giusto metodo da adottare.
      Ti auguriamo una buona giornata a te ed al tuo cucciolone 🙂

  14. Ciao ho da poco adottato un cane corso di quasi 3 mesi è la prima volta ke accingo ad un cane di grossa taglia ho notato ke quando lo faccio mangiare e gli sto vicino e magari lo accarezzo lui mi ringhia lo rimprovero e poi lui si offende però questo comportamento mi angoscia ho paura di trovarmi in situazioni più difficili io o il resto della mia famiglia ke fare? Quando potrebbe iniziare un primo corso base?

    • Ciao Vincenzo,
      Si vede che ha un carattere molto forte e dominante quindi va educato subito fin da quando è cucciolo.
      Dovresti farti aiutare da qualche addestratore/educatore per poterti aiutare nel modo migliore.
      Inizia pure da subito, non è mai troppo presto per iniziare ad educare il tuo bel cucciolone.
      Un cane educato ed equilibrato è un cane felice 🙂
      Buona giornata a tutti e due!

  15. Ciao, ho un weimaraner di due anni e mezzo. Al guinzaglio sa essere bravo perché l’ho abituato fin da piccolo. Tira solo quando andiamo in campagna perché essendo un cane da caccia si fa attrarre da tutti gli odori. Il mio problema con lui è che tira in modo forsennato quando vede i piccioni nelle piazze ed altri cani. Si è già preso due morsi da altri cani e pensavo avesse imparato invece niente. Lui è buono e pensa che lo siano anche gli altri. Le ho provate tutte: bocconcini, sgridate, ecc.ecc. come posso fare perché non tiri quando vede i suoi simili? Grazie.

    • Ciao Maura,
      Hai già provato tutti i metodi correttivi descritti nell’articolo?
      Se si e non ha funzionato ti consigliamo di prendere il DVD che trovi comodamente in fonda alla pagina!

      Se no puoi provare utilizzando una pettorina apposita per cani che tirano molto, si chiama Easy Walk e la trovi a questo LINK:
      http://www.ilcaratteredeicani.it/pettorine-per-cani/

      Ciao e Buona giornata!

  16. Ciao a tutti!
    io e il mio adorabile cane non ci stiamo trovando molto da qualche mese, motivazione: sono incinta, sono appena entrata nel 5°mese e le passeggiate con lui sono diventate impossibili tanto che son costretta a dover mettere il mio cane in macchina e portarlo in qualche campagna dove poi sguinzagliarlo! A me dispiace perchè a volte mi innervosisco con lui…e nn vorrei che lui ne risenta ma come faccio?mi piacerebbe farmi delle passeggiate con lui ma nn me lo consente!

    • carattere cani

      Ciao Carl,
      Intanto congratulazioni…vedrai che è solo questione di tempo, poi tornerete ancora a fare delle belle passeggiate insieme!
      Il tuo cane sa sicuramente aspettare….

  17. Buongiorno! Ho un cane di due anni meticcio malinois sui 25 kg. Molto agile e forzuto che nonostante la tecnica dell’uomo di pietra, non appena vede altri cani è come se non esistessi. Deve raggiungerli ad ogni costo, inizia ad avere il fiatone nonostante la pettorina e diventa frustrante da gestire specialmente quando vede qualcuno giocare a palla. Cosa posso fare per impormi? A casa mi ascolta, ma fuori no! Grazie

    • carattere cani

      Ciao Cristina,
      Prova a farlo sedere e tenerlo li seduto (anche se magari piangerà o abbaierà per andare dal cane)…
      Tu cerca di essere rigida e ferrea!
      Se smette di piangere e di “scatenarsi” digli bravo, dagli un biscotto e fallo alzare!
      Ripeti l’esercizio se riprende a tirare.
      Comunque per i casi proprio disperati c’è un ottimo DVD alla fine dell’articolo che sicuramente risolverà il tuo problema facendoti vedere i video di come gli addestratori hanno corretto cani come il tuo 🙂
      Buona giornata!

  18. eleonora moschetti

    Ho uno splendido alaskan malamute di un anno e 2 mesi, come ben saprete é una razza da tiro ma, quello che più mi stupisce é il fatto che non tiri con costanza al guinzaglio ben si quando vede altri cani oppure quando vuole inseguire qualcuno che corre o ancora perché vede qualcuno che conosce e vuole fargli le feste. Premetto che lo porto con un guinzaglio di 1 m e mezzo e con pettorina. Quando tira mi fermo e lo faccio sedere ma lui nonostante tutto reinizia, inoltre posso portarlo fuori 4 volte con durata di 40min/ 1 ora ognuna.. non so dove sbattere la testa… cambiare strada é difficile quando ovunque si voglia andare c’é uno stimolo che lo fa tirare… lo faccio correre libere almeno 2 volte al giorno ma ci sono giorni no… cosa fare?

    • carattere cani

      Ciao Eleonora,
      Per i casi come il tuo ti consigliamo di vedere il DVD che trovi alla fine dell’articolo!
      Fanno vedere filmati di addestratori che correggono cani con problemi come il tuo (o anche peggio), il tutto riferito al “tirare al guinzaglio”!
      Buona giornata a te ed al tuo splendido cane!

      P.S se anche a te come ad altri nostri Follower è servito il DVD commentaci i tuoi risultati 🙂

  19. ciao,sono alyssa,ho un cane di 4 anni e mezzo. purtroppo non esce spesso, io uso la pettorina,ma lei nn la sopporta,cerca di strapparla,la morde.Quando riusciamo a mettergliela e usciamo tira tantissimo,abbiamo provato in tutti modi ma ci trascina (oltretutto pesa20 chili) poi delle volte scappa d casa. mi date un consiglio?

    • carattere cani

      Ciao Alyssa,
      Hai provato con tutti i consigli che ti abbiamo suggerito attraverso il nostro articolo?

      Per i casi come il tuo ti suggeriamo ti guardare il DVD che puoi trovare alla fine del nostro articolo!
      E’ davvero eccezionale e vedrai che risolverà io tuoi problemi (lo puoi verificare tu stessa dalle recensioni della gente che lo ha guardato :)).

      Se dovessi utilizzarlo facci sapere i progressi che fa il tuo bel “cucciolone da 20 chili” !!!
      Buona giornata!

  20. Ho una boxer di 6 mesi e l ho gia portata a lezione da un addestratore per insegnarle i comandi base seduta terra resta vieni e conduzione al guinzaglio. Il fatto è che fino a quando le do il premio lei mi cammina vicino ma se vede qualcuno deve andargli incpntro e saltare addosso. Non parliamo poi se incontro dei miei amici tira in modo incontrollabile per saltare addosso a loro efarsi accarezzare Adesso pesa 20 chili e quando sarà più pesante la saprò trattenere? Come farò. L istruttore mi dice sin dall inizio di usare il collare a strozzo.Lho comprato ma non me la sono sentita di usarlo .In questo caso ho fatto male?

    • Ciao Rosa,
      Noi siamo contrari all’utilizzo del collare a strozzo.
      Siamo più portati a consigliarti di usare il rigore e armarti di moltissima pazienza.
      Hai già provato con tutti i consigli presenti nell’articolo?
      Devi essere paziente e costante, in certi casi i risultati si possono vedere anche dopo mesi!
      Buona giornata a te ed al tuo cucciolone.
      Tienici aggiornati 🙂

  21. Ciao, anzitutto grazie per il post, ho fatto un auto-analisi ed in effetti è colpa anche del mio comportamento, ma vorrei porvi una domanda.
    Ho uno Schnauzer nano di 7 mesi, ha un carattere molto vivace ed energia da vendere, purtroppo per motivi di lavoro non posso permettermi lunghe passeggiate, infatti sono ridotte al giro dell’isolato e nel fine settimana a volte al parco. Ho notato da tre mesi uno strano comportamento a parte tirare con forza al guinzaglio (uso un estensibile) il cane la sera si spaventa per ogni cosa dal bidone dell’immondizia, ad un passante che arriva nella mia direzione, a un camion etc, tutte reazioni che non manifesta durante la giornata. Per me è veramente spiacevole perchè dovremmo vivere insieme un bel momento di relax, mentre al contrario la passeggiata è un inferno e più tiro il guinzaglio, più insisto dicendo “basta”, “fermo”, “piano” non risponde e non attenua. Cosa posso fare?

    Grazie
    Mattia

    • Ciao Mattia,
      Per quanto riguarda il “tirare al guinzaglio” prova ad applicare con rigidità e fermezza i consigli scritti nel nostro articolo.
      Mi raccomando cerca di essere sempre coerente ed applicarli in tutte le passeggiate (anche se a volte può essere molto noioso).
      Per quanto riguarda la paura dovremmo vedere il comportamento dal vivo per poterti dare un consiglio attendibile, però è possibile che continuando a fare passeggiate la paura dovrebbe svanire!
      Facci sapere se sei riuscito ad educarlo per quanto riguarda il tirare al guinzaglio!
      Buona giornata e a presto 🙂

  22. ciao il mio problema è che esco con due cani ..la prima 16kg 1 anno e mezzo abbastanza brava ..la seconda 22 kg incrocio labrador 8 mesi…(se cresce ancora un pò sara difficile mi trascinano a terra)…quando sgrido,,,tiro piu forte senza risultato( ahime l errore descritto) anche la prima pensa che sgrido lei..sopratutto se incontriamo altri cani con cui vuole socializzare..ho anche un giardino ma quasi tutti i giorni esco dai 10 min o anche un ora se posso lasciarle libere in collina..proverò a seguire i consigli,,grazie..

  23. Ciao, io ho un jack russel di 1 anno e mezzo e ha SEMPRE tirato nonostante lo porti spesso fuori e sistematicamente lo lascio in libertà al parco, anche io ho commesso dunque l errore di tirarlo e urlargli “piano!” Prima lo facevo sedere per qualche sencondo e dopo avergli detto dolcemente “cuccioloooo piaano” una volta ripresa la camminata era stato tutto inutile…. Che faccio?

    • carattere cani

      Ciao Valeria,
      Il “trucco” (se vogliamo chiamarlo così) è la COSTANZA.
      Devi essere ferrea e non permettergli di tirare MAI.
      Fermati, fallo sedere oppure adotta la tecnica di invertire la rotta.
      Vedrai che inizialmente ci metterai anche due ore a fra una semplice via….ma col tempo il tuo Jack Russel capirà sicuramente!
      Buon anno a tutti e due! 🙂

  24. Di problemi con il mio cane ne ho più di uno ma ora mi urge sapere come insegnargli a non alzarsi in piedi soprattutto sulle persone e per la strada sui passanti all’improvviso. È un cane di grossa taglia che è stato tenuto dal precedente proprietario alla catena nel piccolo balcone per cui stava sempre in piedi x guardare giu. Ho faticato moltissimo da quando l’ho preso io (tolto dalla strada dopo che lo avevano abbandonato) x dargli almeno una base di educazione essendo giovane e molto vivace ma proprio non riesco a togliere questa abitudine che spaventa le persone e crea non pochi problemi. L’altro scoglio grande è che non va d’accordo con i miei due gatti, ma un problema alla volta. Ps. Non ha cattive intenzioni quando salta sulle persone

    • carattere cani

      Ciao Grazia,
      Avevo perfettamente capito che non aveva cattive intenzioni ma è solo un gesto “abituato” a fare…probabilmente lo fa per manifestare il suo entusiasmo e la sua gioia quando incontra una persona.
      Il consiglio che ti do è quello che dirgli un secco NO quando salta e farlo sedere.
      Portati sempre dietro dei biscottini e daglieli ogni volta che vede una persona e non salta o quando sta per saltare e con il tuo NO si ferma in tempo.
      Vedrai che se sei costante capirà sicuramente senza troppa fatica.
      Buon anno a te ed al tuo bel cagnolone 🙂

  25. Ho un cane incrocio dalmata pastore 36 kg tira come un forsennato resta libero tt il giorno in 2000 mq ma quando usciamo al guinzaglio nn ci sn speranze…. ormai ha 12 anni …sn ancora in tempo?……

    • carattere cani

      Ciao Spar,
      Si è sempre in tempo per educare un cane…certo a 12 anni è molto molto più complicato e ci vuole più impegno e costanza!
      Vedrai che se sei rigoroso capirà anche a 12 anni.
      Buon anno 🙂 e un saluto al tuo bel dalmata!

  26. Da 3 mesi Ho adottato 1 bastardino che viveva x le campagne pugliesi
    Il veterinario pensa che abbia 10 mesi. Odia il guinzaglio e ancora nn lo associa con la passeggiata, occorrono molti minuti x infilargli la pettorina. Le passeggiate con lui sono 1 pena tira così tanto al guinzaglio che i muscoli delle braccia
    Fanno 1 male cane. Lo porto al parco 2 volte al giorno corre senza guinzaglio gioca con alcuni cani , ma nonostante ciò tira. Mi fermo ogni volta che lo fa e gli dico”piano” ma … Il risultato è nullo. Ci sono dei momenti in cui lo odio
    Mi piacerebbe passeggiare x le strade in mezzo alla gente ma … È impossibile!!!!! AIUTOOOOO
    Madia

    • Ciao Madia,
      L’unico modo è continuare ad insistere e fermarti ogni volta inizia a tendere il guinzaglio.
      Ci potrebbero volere anche mesi e metterci mezz’ora a fare una piccola via (visto il continuo fermarsi).
      Ma vedrai che con pazienza e costanza alla lunga capirà!
      Puoi farti aiutare da una pettorina particolare che si chiama EasyWalk, dai un’occhiata a questo articolo:
      http://www.ilcaratteredeicani.it/pettorine-per-cani/

      Buona giornata 🙂

  27. Salve ho un incrocio di mastino napoletano e cane corso di 9 mesi un fuori taglia 60kg estremamente in forma in quanto esce un’ora la mattina, mezz’ora dopo il pranzo, due ore la sera dalle 18 alle 20 e infine mezz’ora dopo cena. Ho riscontrato problemi al guinzaglio (guinzaglio k9 di 1 metro e mezzo) in quanto se stiamo soli la maggior parte delle volte non muove il passo se non sono io in primis a farlo, però quando lo porto con amici o altri cani è ingestibile tira corre e ha il brutto vizio di tirare, è anche socievolissimo se siamo soli ignora i cani o perlomeno si ferma ma dopo uno o due richiami riprende la camminata se sono in compagnia vuole per forza andare a giocare..non può correre in quanto è displasico però comunque lo porto sia in città tra le vie al mare e mediamente facciamo un 5-6 chilometri solo la sera..vi ringrazio anticipatamente

    • Ciao Andrea,
      Hai provato ad effettuare le varie “tecniche” di insegnamento che citiamo nell’articolo?
      Il consiglio che ti diamo è quello di essere ferreo nell’insegnamento, soprattutto adesso che è ancora cucciolo!
      Aiutati con dei premietti come dei semplici biscotti per cani, vedrai che ti ascolterà di più.

      Sii ferreo e vedrai che con pazienza ed impegno capirà i tuoi insegnamenti.
      Buona giornata e grazie mille per averci scritto 🙂

  28. ciao ho uno yorkshire femmina che praticamente adora il mio ragazzo ed ascolta quasi sempre solo lui! per lavoro lui si allontana due settimane al mese da casa e così per me inizia l’angoscia! con lui si comporta bene gli sta vicino quando passeggiamo, sta in mezzo a noi due in passeggiata e quando a volte dà il guinzaglio a me si comporta altrettanto bene! ma quando lui non c’è e toccano a me le passeggiate sia per i bisogni che comuni passeggiatine in piazza ecco che tira come una forsennata, e aihmè ho cominciato il tira alla fune, con relative sberle e sgridate; insomma l’opposto di quello che andrebbe fatto! ma io non ho mai avuto cani così vado di intuito sbagliando a quanto pare, invoco il vostro aiuto!!! ve ne sarei grata, ciao

    • Ciao Laly,
      Bhe diciamo che è evidente che il vostro piccolo Yorkshire ha preso come unico “capo-branco” il tuo fidanzato vedendo in te l'”anello debole”.
      Devi cercare di farti rispettare sia quando c’è il tuo ragazzo sia soprattutto quando non c’è.
      Non permettere mai alla tua piccola di fare qualcosa se tu non lo vuoi…e questo in qualsiasi cosa a partire dal momento della pappa.
      Tutte le sere dalle tu da mangiare, riempi la ciotola ed appoggiala per terra. Guarda la tua piccola e falla sedere dicendo in seguito con decisione FERMA.
      Successivamente, quando tu lo riterrai opportuno, (aspetta però almeno 5 minuti…) dalle il comando VAI.
      Imparerà così (piano piano, ci vuole molta pazienza) a rispettarti ed a capire che comandi tu e non lei.
      Quello della pappa è uno dei tanti accorgimenti che fanno capire al tuo piccolo cane che quella che comandi sei tu.
      Per le passeggiate al guinzaglio prova ad adottare gli insegnamenti che trovi scritti in questo articolo e mi raccomando la cosa più importante è LA COSTANZA!
      i vorrà tempo, pazienza ed energie ma alla fine vedrai che la tua piccola Yorkshire capirà!
      🙂

  29. Io ho un jack Russell di 10 mesi una vera dinamite ma qnd gli levo il guinzaglio perdo potere su di lui ho pensato che per un periodo avesse bisogno solo di sfogo iniziale poi lo faccio correre dietro la pallina glie ne lancio 1 me la riporta poi glie ne lancio un altra ma se gli dico fermo lui nn ascolta continua a correre All impazzata e per fermarlo ce ne vuole e a volta sta. Cosa mi spaventa perché lui gioca con tutti i Cani anche quelli più grandi fez anticipatamente per l assistenza

    • carattere cani

      Ciao Michele,
      I Jack Russell sono cani molto attivi e “giocherelloni” è normale che voglia giocare per molto tempo (anche a volte correndo come un forsennato)…questo anche perchè è ancora cucciolo…cerca di riacquisire “potere” su di lui con l’utilizzo dei biscottini.
      Mi raccomando decidi sempre tu quando iniziare a giocare e quando finire….non far si che la sua volontà prenda il sopravvento sulla tua!
      Comunque non ti preoccupare, sii costante con gli insegnamenti e vedrai che crescendo migliorerà sicuramente.
      Ti auguriamo una buona giornata!

  30. Sto educando il mio labrador di 8 mesi assolutamente senza guinzaglio e mi ascolta alla cieca e rispetta confini e distanze,solo quando c’è qualche persona a lui strana abbaia avvicinandosi senza ovviamente aggredire ma vorrebbe giocare e solo dopo che lo chiamo più volte viene da me!….mia moglie dice che sbaglio a tenerlo senza guinzaglio, abito in zone tranquille senza troppo traffico né di persone né di mezzi.

    • carattere cani

      Questi atteggiamenti se corretti piano piano spariscono completamente una volta adulti.
      Fai bene a tenerlo libero il più tempo possibile….il tuo cucciolo di Labrador ne sarà sicuramente felice e così facendo imparerà molto presto ad ascoltarti con attenzione.
      Ovviamente non metterlo mai in pericolo con automobili o possibili zone a rischio traffico.
      Ti auguriamo una buona giornata!

  31. educatrice cinofila

    Salve a tutti!
    Tanto per iniziare vorrei ricordare che il guinzaglio non può superare, per legge, il metro e mezzo; seconda cosa, vorrei sapere: se la pettorina NASCE per favorire i movimenti dei cani DA TRAINO, per quale motivo aiuterebbe il cane a non tirare?
    E ancora vi chiedo: non è forse già coercitivo tenere un cane al guinzaglio impedendogli di andare dove vuole?
    Sento e leggo un po’ troppi pensieri enstremisti tendenti a demonizzare uno strumento, piuttosto che una figura professionale o uno sport…. e trovo tutto questo intellettualmente molto scorretto e semplicistico.
    Grazie e arrivederci

    • carattere cani

      Siamo d’accordo con te su molte cose che hai scritto..anche se sentendo pareri di vari esperti cinofili ognuno dice la sua mostrando e avvalendo le proprie tesi..
      Diciamo che più stanno liberi e più sicuramente saranno dei cani felici, però non bisogna dimenticare di insegnarli a comportasi in modo educato cercando di fargli capire (con i metodi più consoni ed adatti) cosa è lecito e cosa no.
      Grazie mille per averci fatto sapere il suo parere..terremo presente le sue parole nei nostri prossimi articoli.
      Le auguriamo una buona giornata!

  32. Buonasera io ho un cane (canecorso pit) di 9 anni, quando vede un gatto è la fine dopo rimane nervosissima, mi tira e annusa ovunque dimenticandosi dei bisogni help 🙁

    • carattere cani

      A volte succede che purtroppo “si fissino” sui gatti…cercato di distrarla facendola giocare o con qualche biscottino vedrete che migliorerà!
      Se comunque dopo dovesse tirare cercate di correggerla con i consigli che trovate su questo articolo.
      Ti auguriamo una buona giornata!

  33. Ciao mi chiamo rosario ed ho un cockerino di 1anno e 5 mesi, si chiama Sammy.
    Ogni volta che “passeggiamo” lui tira in continuazione anche se a volte riesce a passeggiare, non so se per mio stato d’animo o perchè semplicemente stanco. Il mio problema peró è che siccome Sammy esce anche con mio padre, lui gli fa fare di tutto e quindi anche tirare piu di un cavallo! Vorrei qualche consiglio su come far capire a Sammy che con me NON DEVE TIRARE ASSOLUTAMENTE e con mio padre puo far quello che vuole, deve distinguere con chi passeggia (io lo esco in media 4-5 volte al giorno ed 1 sola lo esce mio padre ovvero la mattina). È un cane adorabilissimo ma non sono riuscito a correggere questo maledetto comportamento, come posso fare?durante la passeggiata devo usare il biscotto solo quando è accanto a me o anche quando è attorno a me ma non tira?AIUTOOOOOO 🙂

    • carattere cani

      Ciao Rosario, noi ti consigliamo di insegnare al tuo piccolo Sammy di non tirare ne con te ne con tuo padre.
      Lasciagli però dei momenti di svago/gioco dove può “sfogarsi” e correre!
      Vedrai che con pazienza e costanza da parte Vostra imparerà presto.
      E’ molto importante però che sia tu che tuo padre adottiate gli stessi insegnamenti / comandi.
      Ti auguriamo una buona giornata un saluto anche a Sammy!
      ilcaratteredeicani.it

  34. Ciao, da un mese abbiamo addottato un cagnolino di piccola taglia dal canile, un maschietto castrato di circa 2,5 anni (anche se per me è piu giovane). Ne abbiamo già un’altra che è bravissima, non le serve nemmeno il giunzaglio! L’ultimo arrivato è una piccola peste! Tira al guinzaglio, camminando su due zampette, fa pipi dove capita (non per marcare il territorio, se la fa proprio addesso!) e, soprattutto, non ci ascolta! Sa il suo nome perchè in casa risponde al richiamo ma quando è all’aperto si distrae e… Ciao ciao cagnolino!!! Lo so che è piccolo e probabilmente ha tante cose da scoprire vista la vita fatta fin ora ma è già scappato 2 volte e ho paura che gli succeda qualcosa.
    Grazie.

    • carattere cani

      Ciao Lisa,
      Per i cani adulti dovete armarvi di TANTA pazienza perchè non si può mai sapere quello che hanno vissuto nel loro passato (traumi, educazione ecc..).
      Quindi dovete cercare di impartirgli l’eduzione dalle basi sia in casa che fuori la guinzaglio.
      Ci vorrà molto tempo…vedrete che una mano ve la darà anche l’altra cagnolina…la prenderà come esempio alla lunga.
      Buona giornata! 🙂

  35. Maria Vittoria

    Miriam, forse un cane non fa per te…..comprati un robot!!!!coi cuccioli ci vuole pazienza e dolcezza, se non hai voglia di dedicarti alla sua educazione forse è meglio se opti su altri animali da compagnia…..

  36. Ciao a tutti, io ho un bernese che durante le solite passeggiate é abbastanza bravo, tira un po’ all’inizio ma poi si calma. Diventa ingestibile dopo un viaggio in macchina, anche di soli 5 minuti. Durante il viaggio è bravissimo e gli piace anche stare in macchina, ma una volta che lo facciamo scendere impazzisce…tira e non riesco a calmarlo. Come mi posso comportare?

    • carattere cani

      Ciao Naomi,
      Fa così perchè è “eccitato” di aver raggiunto un posto nuovo.
      Cerca di calmarlo magari con un biscottino oppure asseconda la sua gioia facendolo giocare per un po’.
      Dovremmo vedere il comportamento del cane in quel momento per capire bene come correggerlo.
      Se proprio vedi che non si calma fallo sedere fino a quando non si calma….ripeti questo passaggio più volte!
      Buona giornata 🙂

      • maurizio bertoi

        io ho un corso….o usato la tecnica del SEDUTO….ora posso fare passeggiate con filo di lana…ciao

  37. poppy non solo tira il guinzaglio ho già sperimentato il metodo di fermarmi per allrntare il guinzaglio …… senza risultato.altro problema quando vado al parco per farlo correre immancabilmente quando lo chiamo scappa facendo correre me per
    recuperarlo . Che faccio? poppy è un meticcio di 16 mesi .grazie

    • carattere cani

      Devi essere molto rigida e costante nei tuoi insegnamento…se imparano da cuccioli poi si comporteranno in modo educato per tutta la vita; viceversa è un po’ più complicato insegnarli l’andatura al guinzaglio una volta adulti…ma se sarai costante nei tuoi insegnamenti senza mai farti vedere “debole” alla lunga capirà.
      Per quanto riguarda il secondo punto si comporta in questo modo perchè si vede che ha bisogno di giocare e stare all’aria aperta per più tempo…fallo giocare con una pallina o altri cani ed insegnali un richiamo quando vuoi che smetta…ogni volta che torna da te ricordati di premiarlo sempre con coccole e biscotto.
      Non rincorrerlo o prenderà questa tua azione come un gioco e un divertimento….devi cercare di insegnarli come si gioca 🙂
      Buona giornata Annarella!

  38. Insomma tante parole per non dire niente…un cane che tira il guinzaglio è un cane che ha necessità di avvicinarsi a qualcosa o qualcuno con “urgenze” positive o negative …Un cane che non accetta ragioni (specie se di stazza impegnativa) non ascolterà niente di quello che gli direte …in molto casi è inevitabile lo choc …1) collare a strangolo a livello della gola…2) strattoni decisi accompagnati da “Piede” …3) Premio …..

    • carattere cani

      Grazie Miriam,
      Ogni consiglio è utile a tutti…ovviamente bisogna conoscere prima di tutto il cane e vedere come si comporta lui ma soprattutto il padrone che vuole correggerlo.
      In ogni caso è sempre meglio cercare di non utilizzare il collare a strangolo per evitare possibili danni alla gola del cane 🙂

  39. Salve, io ho una femmina di labrador di 2 anni e mezzo. Vive fuori nel suo box e durante la settimana si muove poco, viene con noi in casa ma non va spesso in passeggiata. Il fine settimana la portiamo sempre a passeggiare pero’tira in continuazione. Noi ci abbiamo rinunciato perche’ non abbiamo mai visto dei miglioramenti… so che l’errore o la colpa e’ nostra in quanto non le abbiamo mai insegnato correttamente. Pero’ credo anche che sia per il carattere che per l’eta’, ormai sia veramente difficile insegnarle. Avete qualche consiglio in piu’ o devo attenermi a quanto sopra e basta? Tiziano

    • carattere cani

      Ciao Tiziano,
      Il problema è che la vostra cucciolona avrà (visto che durante la settimana sta per la maggior parte del tempo “chiusa”) una voglia molto forte di correre e vede il Week end come una Festa o un vero e proprio EVENTO!
      Un cane sovraeccitato è più difficile da controllare…
      Il consiglio che mi sento di darti è quello di cercare di portarla fuori il più possibile e dovete essere assolutamente rigorosi con l’insegnamento.
      Provate anche ogni volta che inizia a tirare a fermarvi e farla sedere….questo ripetetelo tutte le volte che tira anche a costo di fare tre metri in tre ore!
      La costanza e la pazienza sono le vostre uniche armi!
      Non dimenticatevi però di farla correre e sfogare….
      Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *